martedì, novembre 30

Premio Internazionale Cartagine “Pace e Difesa dei Diritti Universali” al Presidente INPEF

0

Il PREMIO CHE FU DI
KOFI ANNAN, ENNIO MORRICONE E GIULIO ANDREOTTI

ASSEGNATO A ROMA A
VINCENZA PALMIERI, FONDATORE DELLA
PEDAGOGIA FAMILIARE E PRESIDENTE INPEF,
IL PREMIO CARTAGINE 2021
“PACE E DIFESA DEI DIRITTI UNIVERSALI”

Roma, ottobre 2021 – Un prestigioso riconoscimento, che da 19 anni viene assegnato a coloro i quali contribuiscono – in Italia e all’estero – alla diffusione della cultura e del sapere in diversi settori, nell’interesse supremo del progresso dei popoli, della ricerca della Verità, della Libertà, della Giustizia e della Pace, e che, in 19 anni di vita, ha visto tra i premiati solo 5 nomi, tutti eccellenti, tra i quali Kofi Annan, Ennio Morricone, Giulio Andreotti.

Un premio d’estremo valore e dal profondo significato che viene tributato oggi alla Prof.ssa Vincenza Palmieri – fondatore della Pedagogia Familiare e Presidente INPEF, tra le altre cose – per il suo impegno pluridecennale. “Attraverso il suo impegno – recita, infatti, la motivazione del riconoscimento – sfida ogni giorno un Sistema che divide bambini e genitori, strappa le Famiglie attraverso interventi autoritativi che calpestano Diritti Umani ed affetti. Soltanto nell’ultimo anno, ha riportato a casa 98 bambini e aiutato circa 800 famiglie con consulenze tecniche e coraggiose azioni concrete.

Attraverso le numerose pubblicazioni, l’attività accademica, l’impegno personale e sociale, le proposte normative, la Prof.ssa Palmieri opera quotidianamente per la costruzione di una Rivoluzione Culturale che ponga i Diritti Umani e la Pace al centro dell’agenda di ogni Governo, Nazione, Organismo Internazionale e Sovranazionale. Esperta di Politiche Sociali e Riforme, le sue ricerche sono state utilizzate per numerose interpellanze e interrogazioni parlamentari che hanno prodotto Azione Politica Istituzionale. Fondamentale il suo intervento presso le Rappresentanze Diplomatiche di Governi Esteri in Italia, per la risoluzione di complesse questioni umanitarie poste anche all’attenzione della Corte Europea per i Diritti dell’Uomo”.

Questo è un Premio dal significato altissimo – ha dichiarato la Prof.ssa Palmieri al momento della consegna della targa da parte del Presidente-Rettore dell’Accademia Culturale Internazionale Cartagine Dr. Alessandro Della Posta – perché i Diritti Umani e i Diritti dei Bambini possono e devono rappresentare le garanzie. Quando ci occupiamo delle fasce fragili e di persone che soffrono e che non hanno diritti, ciò a cui dobbiamo pensare sono proprio le garanzie; e quando chiediamo di tutelare e garantire anche tutti coloro che hanno il coraggio di occuparsi di abusi e violazioni, sempre i Diritti Umani sono la risposta. Nella stessa Scienza della Pedagogia Familiare è questo lo sfondo integratore che ci unisce: quando non sappiamo cosa fare nella nostra professione o quando non abbiamo una soluzione pronta, nei Diritti Umani e nei Diritti dei Bambini troveremo non solo la teoria, ma anche la pratica”. Soprattutto – ha proseguito la Prof.ssa Palmieri, visibilmente emozionata – questo è un Premio da condividere con tutti i Bambini: nei Tribunali si chiamano Minori, ma sono Bambini. In Italia 40mila non vivono più con mamma e papà perché sono stati strappati via da interventi spesso ingiusti: è una tragedia umanitaria molto seria, ed ogni occasione – come anche questa, prestigiosa – è l’opportunità per dare spazio, attraverso questo premio, non a me, ma a questi 40mila bambini, ai loro genitori e agli ulteriori 500mila bambini dilaniati da questa enorme tragedia umanitaria”.

Ufficio Stampa I.N.PE.F.

Il Video della Consegna del Premio “Pace e Difesa dei Diritti Universali”:

Il video della Consegna del Premio “Tutela dell’Infanzia”:

Premio Cartagine Pace e Difesa dei Diritti Universali

Premio Cartagine Tutela dell’Infanzia

Motivazioni Premio Cartagine Pace e Difesa dei Diritti Universali

Motivazioni Premio Cartagine Tutela dell’Infanzia

 

 

 

 

 

 

FacebookTwitterGoogle+LinkedInEmailCondividi
Share.

About Author